Arredamento anni 80
Ago 06, 2019

Arredamento anni ‘80

Arredamento anni ‘80? L’ultima moda del momento!

L’ultima moda in fatto di interior design? L’arredamento anni ‘80! Dopo aver assistito al ritorno dei trend degli ‘80s in tv e nei negozi di abbigliamento, lo stile di quegli anni ha invaso anche il mondo dell’arredamento di interni.

Ma cosa caratterizza una casa in stile anni ‘80 e a cosa bisogna prestare attenzione per evitare di trasformare gli ambienti delle nostre abitazioni in spazi tetri e tristi? Scopriamolo insieme!

L’open space

Le case di oggi sono perfette per far rivivere lo stile anni ‘80. È proprio in quel periodo, infatti, che nasce il concetto di open space, tanto di moda in questo periodo. Sì a console, isole, angoli TV, imbottiti in pelle, comodi ed accoglienti, e a tutti quei mobili e complementi d’arredo che aiutano ad organizzare lo spazio aperto, sono confortevoli e allo stesso tempo altamente funzionali.

Un mix di materiali

Uno degli elementi più caratterizzanti l’home decor negli anni ‘80 è stato il mix di materiali all’interno di uno stesso ambiente. Tra i materiali più utilizzati all’epoca nel settore dell’arredamento che hanno fatto ritorno quasi quarant’anni dopo ci sono il legno, la plastica, il vetro e il metallo. Il fascino di questi strani accostamenti è dato dai loro diversi finish e dalle texture differenti. Per integrarli al meglio oggi, scegliete strutture e complementi d’arredo che accostano vetro e metallo e legno e metallo.

Osare con gli accessori

La parola d’ordine negli anni ‘80 era osare! Oltre a mescolare materiali diversi, per creare una vera casa in stile ‘80s si deve giocare con forme e colori a contrasto. Sì a complementi d’arredo ed accessori grandi e piccoli, dalle forme geometriche decise più diverse e dai colori pop e sgargianti, come blu acceso, fuxia e giallo. Da non dimenticare gli accenti animalier, che riescono a dare carattere ad ogni ambiente. Come integrarli? Scegliendo tappeti, cuscini o coperte in queste fantasie! Per quanto riguarda i mobili, invece, meglio optare per pezzi d’arredamento dalle linee sinuose ed ovoidali, che permettono di accentuare il contrasto con gli accessori squadrati e danno un tocco futuristico alle stanze.

L’illuminazione perfetta

Se volete creare la casa anni ‘80 perfetta dite addio ad ambienti illuminati a giorno e luci dai toni freddi perché in quel periodo andavano di moda ambienti con illuminazione soffusa, quasi soft, e dai toni caldi. Da non dimenticare le lampade al neon, che riequilibrano il mood, riportando un po’ di divertimento e leggerezza nella casa.

Visitate gli showroom di Milano Good Design e lasciatevi consigliare dai designer d’interni che collaborano con gli store, vi aiuteranno a creare perfette case in stile anni ‘80!

You Might Also Like