Apr 19, 2019

Novità dal Salone del Mobile

I numeri del Salone del Mobile 2019

Con oltre 380mila visitatori provenienti da 181 Paesi diversi, la 58a edizione del Salone del Mobile.Milano è stata un vero successo, sia in termini di affluenza sia di qualità delle relazioni commerciali.

I numeri registrati dalla Design Week e tutti i suoi eventi, andati in scena tra il 9 ed il 14 Aprile, tra cui spiccano Salone Internazionale del Mobile, Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, Euroluce, Workplace3.0, S.Project, il SaloneSatellite ed il FuoriSalone, confermano quindi la forza attrattiva e la grande capacità di coinvolgimento della manifestazione che ha catapultato Milano sulla scena internazionale dell’arredo e del design, confermando la città capitale mondiale del settore.

La presenza di alte autorità governative e istituzionali durante la Design Week va a testimonianza del fatto che il Salone del Mobile rappresenta uno dei principali motori dell’economia italiana, grazie allo stretto rapporto tra impresa, città e territorio che riesce a creare ogni anno. Emanuele Orsini, presidente di Federlegno Arredo Eventi, ha sottolineato nei giorni scorsi: “Investimenti, creatività, entusiasmo sono le parole d’ordine di una manifestazione che ha visto gli imprenditori mettersi in gioco per contribuire al successo di un’edizione che, ancora una volta, ha dimostrato il valore di una filiera in grado di muoversi unita per vincere le sfide dei mercati internazionali. Un successo globale ottenuto grazie anche al deciso e convinto supporto delle istituzioni – tra cui quello di ICE che ha riconosciuto nel Salone del Mobile.Milano un player fondamentale per lo sviluppo del made in Italy nel mondo – e di Confindustria che, per la prima volta nella sua storia, ha organizzato il Consiglio Generale all’interno della manifestazione, sottolineando la necessità di portare avanti un vero dialogo con la politica per supportare e rafforzare le imprese che, oltre a contribuire al successo della Manifestazione, rappresentano uno dei fiori all’occhiello dell’economia nazionale”.

I trend del Salone del Mobile 2019

Sostenibilità

Filo conduttore della 58a edizione del Salone del Mobile è la sostenibilità, elemento che segna non solo un nuovo modo di intendere gli spazi, ma anche la mentalità dei cittadini. Prodotto simbolo di questa nuova era ecologica è lampada Nebula Lamo dello studio italiano Studio Mirei.

Studio Mirei lampada Nebula Lamp

Pop

Nel design dei prossimi anni non mancheranno richiami alla cultura pop che si manifesteranno principalmente con colori saturi e vivaci. Iconiche le proposte di Altreforme.

Revival ’80

Lo stile anni Ottanta è pronto a fare il suo ritorno. In casa si presenterà con sfumature etniche, motivi paisley e colori caldi e naturali come raccontano le nuove proposte di Etro Home Interiors.

Carta da parati

Dite addio alle solite pareti tinteggiate, nei prossimi mesi torneranno alla ribalta le carte da parati! Le più trendy? Quelle con motivi geometrici, texture in rilievo, disegni artistici e dai colori vivaci, come mostra Wall&decò che le propone anche per il bagno.  

Neoclassico

Protagonista del design e dell’arredamento dei prossimi anni è lo stile neoclassico. Gli elementi d’arredo creati seguendo questo stile presentati durante il Salone del Mobile sono di grande effetto, come dimostra la lampada Idea Wall by Marcantonio di Slamp.

Pattern geometrici

Nei prossimi anni non mancheranno i pattern geometrici che già negli scorsi mesi hanno decorato complementi d’arredo, cuscini, servizi da tavola e carte da parati. Amatissime al Salone del Mobile le proposte di Radici Pietro Industries & Brands.

Marmo

Il materiale più trendy dell’anno? Il marmo, che sarà utilizzato per i rivestimenti e le finiture di tutta la casa. La variante più amata è sicuramente il marmo di Carrara, integrata da  Désirée Divani nella collezione TOMO.

Ceramica

Altro materiale protagonista nell’ambito dei rivestimenti è la ceramica, che viene utilizzata per aggiungere dettagli interessanti anche ai complementi d’arredo. Un esempio? La consolle allungabile di Riflessi, con struttura in frassino e piani in ceramica bianco statuario, pietra savoia grigio, pietra savoia antracite, noir desir lucido e calacatta oro lucido.

Azzurro

L’azzurro sarà la tinta più utilizzata nei prossimi anni. Tessuti, arredi e persino suppellettili si coloreranno con le sfumature più polverose, romantiche e delicate dell’azzurro, come anticipato dalla collezione Il Viaggio di Nettuno di Luke Edward Hall per Richard Ginori.

Luci a sospensione

Durante questa edizione del Salone del Mobile, luce ed illuminazione sono state grandi protagoniste, grazie anche alla biennale Euroluce. Nel 2020 non si potrà fare a meno di luci a sospensione. Emanuele Magini ha creato per Seletti il nuovissimo Multilamp, prodotto che si ispira alla classica illuminazione da palcoscenico resa più casalinga dai diffusori in cotone plissettato.

Scopri come integrare queste nuove idee e proposte di design all’interno del tuo progetto abitativo, contatta il team di Milano Good Design!

You Might Also Like